Reti Medievali

Reti Medievali Rivista è una iniziativa scientifica dedicata allo studio della civiltà medievale nelle sue diverse forme. È volta anche a sperimentare l’uso delle nuove tecnologie informatiche nelle pratiche di ricerca e di comunicazione del sapere. Tutti i testi pubblicati in RM Rivista sono vagliati, secondo le modalità del “doppio cieco” (double blind peer review), da non meno di due lettori individuati in un’ampia cerchia internazionale di specialisti. I loro nomi sono pubblicati alla pagina, costantemente aggiornata: Referees; le loro valutazioni sono archiviate nell’area riservata.
L’Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR) ha collocato RM Rivista tra le riviste scientifiche di qualità più elevata (Fascia A) per 4 settori concorsuali dell’Area “11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche” e 20 settori dell’Area “10 – Scienze dell’antichita’, filologico-letterarie e storico-artistiche”.
RM Rivista è presente nei cataloghi di centinaia di biblioteche nel mondo e nelle principali banche dati di periodici, tra cui Arts and Humanities Citation Index® e Current Contents®/Arts & Humanities di Thomson Reuters (già ISI) e SCOPUS di Elsevier; è stata inoltre inclusa nell’indice ERIH PLUS di European Science Foundation e ha ottenuto lo Sparc Europe Seal, la certificazione di conformità a standard di qualità elevata, rilasciata alle riviste scientifiche ad accesso aperto.
Reti Medievali è membro di COPE, il Committee on Publication Ethics.

Catalogo generale | Sala lettura |